Articolo

Cassazione: Emissioni, Violazione Prescrizioni dell’Autorità

images1

Con la sentenza n. 24334 del 10 giugno 2014, la Cassazione ha dichiarato che non solo il superamento dei limiti tabellari delle emissioni, ma anche la violazione di prescrizioni dell’Autorità integra l’illecito ex articolo 279, comma 2, D.lgs .152/2006.

La Suprema Corte ha infatti sanzionato il titolare di autorizzazioni alle emissioni che ometteva di tenere il registro obbligatorio di annotazione dei consumi di prodotto, previsto dall’autorizzazione, venendo così condannato per il reato di cui all’articolo 279, comma 2, D.lgs. 152/2006. 
Il reato in oggetto è reato formale di pericolo e non mero formalismo come reclamato dall’imputato: le prescrizioni dell’Autorità, come la tenuta di registri obbligatori, hanno anche lo scopo di assicurare quel monitoraggio dell’inquinamento indispensabile per la tutela ambientale.

Corsi di Formazione

Non ci sono eventi imminenti

Vedi calendario

Seguici su Facebook