Articolo

Decreto Legge 179/2012 – Crescita Bis

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 19 ottobre,  il Decreto Legge 179,  recante “Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese”, c.d. “Crescita-bis”.

Il provvedimento, fra le altre cose, detta nuove regole per i limiti di esposizione, precisando i confini dei valori di attenzione cautelativi contro l’inquinamento elettromagnetico e affidando alle Regioni il compito di sanzionare le violazioni.
In particolare l’articolo 14 del “Crescita-bis” prevede “interventi per la diffusione delle tecnologie digitali”  introducendo l’integrazione dei precetti stabiliti dal Dpcm 8 luglio 2003, che fissa i limiti di esposizione, i valori di attenzione e gli obiettivi di qualità per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettrici e magnetici generati a frequenze comprese tra 100 KHz e 300 GHz.

Si segnalano inoltre, l’esenzione dei tetti dal rispetto dei valori di attenzione prevista indipendentemente dalla presenza di balaustre e di pavimentazione rifinita, la fissazione del punto di rilevamento a 1,50 m. sul piano di calpestio per il rispetto degli altri limiti e obiettivi e le nuove disposizioni specifiche per le tecniche di rilevamento.

Corsi di Formazione

Non ci sono eventi imminenti

Vedi calendario

Seguici su Facebook