Articolo

Proroga operativita del SISTRI

Con il Decreto 9 luglio 2010 l’ operatività del SISTRI è slittata al 1 ottobre.

Tra le principali modifiche apportate del richiamato decreto si evidenziano

Il termine previsto per il completamento della distribuzione dei dispositivi USB e l’installazione delle “black box” è stato prorogato al 12 settembre 2010.

 - Il termine di trenta giorni previsto per la presentazione delle domande di autorizzazione all’installazione delle “black box” da parte delle imprese in possesso dei requisiti previsti dal decreto che espletano l’attività di autoriparazione nel settore elettrauto, è soppresso. I

- Viene chiarito che al fine di consentire la consultazione del registro cronologico e delle singole schede di movimentazione,i dispositivi USB sono tenuti presso l’unità o la sede dell’impresa per la quale sono stati rilasciati e sono resi disponibili in qualunque momento all’autorità di controllo che ne faccia richiesta.

- I termini per la comunicazione al SISTRI dei dati per la movimentazione dei rifiuti di cui all’art.5, commi 6 e 7 del  DM  17 dicembre 2009, come modificato dall’art.7 del DM 15 febbraio 2010, non si applicano all’attività di microraccolta di cui all’art.193, comma 11 del D.L.vo 152/2006.

- È stata ridotta l’entità del contributo annuale SISTRI per alcune tipologie di aziende ad esempio le aziende che producono rifiuti pericolosi vedi tabella allegata a fine pagina

- Sono cambiati alcuni dati per effettuare il versamento del contributo al SISTRI.

 - Le aziende che possono adempiere agli obblighi di cui al presente decreto tramite le associazioni di categorie sono, oltre a quelle già previste dal DM 17 dicembre 2009, anche i soggetti la cui produzione annua non supera le 4 tonnellate di rifiuti pericolosi  le venti tonnellate di rifiuti non pericolosi.

- Le Associazioni imprenditoriali delegate provvedono alla compilazione del registro cronologico con cadenza mensile e comunque prima della movimentazione dei rifiuti. Per i produttori di rifiuti pericolosi fino a 200 kg all’anno, la compilazione avviene con cadenza trimestrale e comunque prima della movimentazione dei rifiuti.

Corsi di Formazione

Non ci sono eventi imminenti

Vedi calendario

Seguici su Facebook