Articolo

REACH – Regolamento (UE) n. 366/2011

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 15.04.11 il Regolamento (UE) n. 366/2011 della Commissione, del 14 aprile 2011, recante modifica del regolamento (CE) n. 1907/2006 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) per quanto riguarda l’allegato XVII (acrilammide).

 

L’acrilammide è una sostanza che può formarsi negli alimenti, solitamente nei prodotti amilacei come patatine, patate fritte a bastoncino, pane e fette biscottate, durante la cottura (frittura, cottura al forno e alla griglia) a temperature pari o superiori a 120°C. L’acrilammide è un noto cancerogeno per gli animali da laboratorio; pertanto è opportuno mettere in atto misure per ridurre al minimo l’esposizione derivante da tutte le fonti, compresa quella dietetica.

Leave a Reply

Corsi di Formazione

Non ci sono eventi imminenti

Vedi calendario

Seguici su Facebook