Regolamento 1357/2014 Rifiuti

Il Regolamento europeo  n. 1357/2014, in vigore dal 1° giugno 2015, ha ridefinito le caratteristiche di pericolo da attribuire ai rifiuti, sostituendo l’allegato III della Dir. n. 98/2008 e ridenominando le caratteristiche stesse con la sigla “HP” anziché “H” per evitare confusione con i codici delle indicazioni di pericolo (attinte dal Reg. CLP), di cui si avvale al posto delle precedenti “frasi di rischio – R”, proprio al fine di uniformare la classificazione delle sostanze chimiche pericolose, alla luce della prossima entrata in vigore del Regolamento n. 1272/2008, c.d. “CLP”.

Il Regolamento CLP, in vigore anche per le miscele dal 1° giugno 2015, in prima istanza, abroga le Direttive n. 67/548/CEE e n. 1999/45/CE; il Regolamento UE n.1357 esplicita, in merito alla nuova caratteristica HP14 – Ecotossico (ex H14), in una nota: “L’attribuzione della caratteristica di pericolo HP 14 è effettuata secondo i criteri stabiliti nell’allegato VI della direttiva 67/548/CEE del Consiglio.” Tale disposizione, prevalente sull’ordinamento giuridico nazionale poichè contenuta in una norma regolamentare, si contrappone però al Regolamento CLP, tirando in ballo la Dir. 67/548/CEE che dovrebbe essere abrogata proprio in quella data dal CLP.

Si attende la conferma da parte della Comunità Europea di allineare la caratteristica HP14 al Reg. CLP, e l’emanazione di disposizioni più precise.

X
X