Articolo

Decreto Legge 69/2013 Materiali Da Scavo

Sicurezza_700x318

Nell’articolo 41 del Decreto Legge 69/2013, inserito dalla legge di conversione 98/2013, sono contenute le nuove disposizioni relative all’utilizzo come sottoprodotti dei materiali da scavo di tutti i cantieri.

Il decreto stabilisce che i materiali da scavo sono sottoposti al regime di cui all’articolo 184-bis del D.Lgs 152/2006 a condizione che il produttore dimostri, attraverso una dichiarazione all’Arpa competente, la destinazione  “senza alcun preventivo trattamento ma con salvezza delle normali pratiche industriali e di cantiere”, all’utilizzo certo e diretto dei materiali presso uno o più siti (con rispetto delle Csc e senza costituire fonte di contaminazione delle acque sotterranee) o cicli produttivi predeterminati (senza rischi per la salute e variazione delle emissioni).

La norma è applicabile ai piccoli cantieri (viene dunque archiviato l’articolo 186 del Dlgs 152/2006) ma non ai materiali prodotti da opere sottoposti a Via o Aia, gli unici per i quali rimane applicabile il regolamento 161/2012.

Per maggiori informazioni contattaci all’indirizzo info@solveconsulting.it

 

Corsi di Formazione

Non ci sono eventi imminenti

Vedi calendario

Seguici su Facebook