Il 1 giugno 2015, al termine di un periodo di transizione iniziato nel 2009 sono state abrogate le direttive 67/548/CEE (concernente classificazione, imballaggio ed etichettatura delle sostanze pericolose) e 1999/45/CE (sulla classificazione, imballaggio ed etichettatura dei preparati pericolosi) e sostituite dal Regolamento (CE) n. 1272/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio (Regolamento CLP), per tener conto dei progressi tecnici e scientifici intervenuti;

Inoltre, sempre in tale data:
– per quanto attiene i rifiuti, secondo quanto disposto dalla Decisione 2014/955/Ue e dal Regolamento 1357/2014/Ue, sono entrate in vigore il nuovo elenco dei codici di identificazione dei rifiuti (Elenco Europeo dei Rifiuti) e la nuova codifica per le caratteristiche di pericolo.
– per i produttori di sostanze e di miscele pericolose è scattato l’obbligo di aggiornare le schede dati di sicurezza, ma l’obbligo di trasmissione delle stesse aggiornate spetta anche a tutti i fornitori di sostanze e di miscele pericolose.

X
X